Fisco. Cgil, Cisl, Uil sostengono la petizione ‘Stop all’evasione fiscale ora!’

Petizione stop evasione fisRoma, 29 aprile -  “È importante far sentire la nostra voce per chiedere all'Europa una decisa presa di posizione anche contro l'elusione fiscale, soprattutto all’interno dei Paesi dell’Unione. Per questo invitiamo tutte le lavoratrici e i lavoratori, le pensionate e i pensionati a firmare la petizione ‘Stop all’evasione fiscale ora!', sostenuta anche dalla Confederazione europea dei sindacati”.

 

È quanto si legge in una nota unitaria di Cgil, Cisl, Uil. Secondo le tre Confederazioni per impedire alle multinazionali di nascondere alla pubblica opinione la loro evasione fiscale e garantirsi che paghino le tasse: “Un passo necessario è quello di assicurare che le aziende comunichino correttamente dove hanno profitti e dove pagano le tasse (Country by Country report)”. Inoltre, proseguono Cgil, Cisl, Uil “è fondamentale che si stabilisca l'obbligo di dichiarare i guadagni e imposte pagati in tutti i Paesi in cui hanno sedi”.

“Un processo di cooperazione in materia fiscale che rischia di essere ostacolato dall’opposizione di alcune nazioni, ma per il quale - concludono Cgil, Cisl Uil - occorre battersi sconfiggendo ipocrisie e opportunismi”.

 Per firmare la petizione clicca qui

 

 

Stampa